Il sistema di giustizia italiano è in crisi di risultati e di credibilità. I dati su tempi ed efficienza della giustizia, sia civile che penale, sono tra i peggiori tra i paesi avanzati. Il livello di fiducia dei cittadini nel nostro sistema di giustizia è bassissimo. Un recente sondaggio rivela che un italiano su due non ha fiducia nella Magistratura. Da molti anni le raccomandazioni dell’Europa chiedono un cambio di passo: oggi la riforma della giustizia è condizione imprescindibile per l’accesso ai fondi del PNRR.

Un programma per l’Italia propone riforme, anche costituzionali, che vanno oltre l’arco temporale del PNRR, per rinnovare radicalmente il nostro sistema della giustizia, avendo quattro obiettivi:

  1. RESTITUIRE AUTOREVOLEZZA E AUTONOMIA DELLA MAGISTRATURA
  2. RAFFORZARE LO STATO DI DIRITTO
  3. PROMUOVERE IL MERITO E L’EFFICIENZA
  4. ACCELERARE I PROCESSI IN TUTTE LE GIURISDIZIONI

 

Documenti Utili

Una nuova Giustizia per l’Italia

Una nuova Giustizia per l’Italia – presentazione

Condividi articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su