Nessuno capisce come sia possibile che una questione tutto sommato non strategica per l’Italia, la scadenza delle concessioni per gli stabilimenti marittimi, sia diventata uno psicodramma con notevoli spunti farseschi stabilmente al centro dell’attenzione della politica.

Chi paga il conto dell’ombrellone – Alessandro De Nicola per La Stampa

Condividi articolo:
Torna in alto