“Gli individui hanno diritti e ci sono cose che nessuna persona o gruppo può far loro senza violare questi diritti”. Questo è l’incipit di Anarchym State and Utopia il libro del 1974 che ha reso famoso Robert Nozick, filosofo di Harvard di cui è appena ricorso il ventesimo anniversario della scomparsa.

Nozick e le sorprese dello Stato Minimo – Alessandro De Nicola per La Stampa 

Condividi articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su